22° Assemblea Regionale dei Delegati

Renato Frigo è il nuovo Presidente del Gruppo Regionale


Oggi, sabato 13 aprile 2019, si è tenuta a Montecchio Maggiore (VI) la 22° Assemblea dei Delegati delle Sezioni CAI del Veneto. Oltre che un’occasione di ritrovo e confronto è stato un incontro particolarmente importante, come dimostrato dall’alta partecipazione dei rappresenti di 55 sezioni su 65.

I colpi di scena non sono mancati e l’Assemblea non è stata una fredda relazione di fatti e numeri, anzi si è colto un grande senso di unità. L’Assemblea è cominciata con i saluti del Presidente della Sezione di Montecchio Maggiore Giovanni Beato, che gentilmente ha ospitato l’evento nella sala civica “Corte delle Filande”. Il Presidente regionale Francesco Carrer, arrivato al termine dell'incarico istituzionale, ha tirato le fila di un mandato che è durato 6 anni e che ha visto questo Gruppo Regionale crescere nel 2018 a 54.948 soci, facendo di noi il primo Gruppo Regionale per crescita in rapporto alla popolazione residente. Carrer ha cominciato il suo discorso di commiato con delle inattese scuse per non aver fatto quanto ancora poteva essere fatto. Ha ricordato che il suo impegno nel CAI non è stato solo quello di Presidente del Gruppo Regionale, ma che ricopre anche altri ruoli, non da ultimo quello di Responsabile nazionale dei Progetti CAI-Scuola. Con il breve discorso ha conquistato il pubblico che lo ha salutato con un caloroso applauso. Carrer ha rivolto un sentito ringraziamento a tutta la “squadra” del Comitato Direttivo e delle Segreterie, ai consiglieri uscenti e, in particolare, a Giuseppe Cappelletto che dopo 12 anni si avvia ufficialmente verso il “pensionamento” dalla Segreteria del Gruppo Regionale grazie alla nuova collaborazione di Nicoletta Benin. Tutto il pubblico ha dedicato a Bepi, come tutti noi lo chiamiamo, un lunghissimo applauso in segno di riconoscenza per il lavoro svolto e il supporto che ha dato ad ogni iniziativa del CAI Veneto.

Anche il rinnovo degli organi regionali ha riservato delle sorprese. Il Presidente uscente della Sezione di Feltre, Angelo Ennio De Simoi ha chiesto la parola per proporsi alla guida del Gruppo Regionale, aggiungendo la sua candidatura a quella di Renato Frigo, quest'ultima presentata nei tempi opportuni. Le votazioni hanno proclamato Renato Frigo nuovo Presidente dei CAI Veneto. Frigo è già conosciuto dalle sezioni della nostra regione in quanto già Vicepresiente del Comitato Direttivo Veneto, Coordinatore delle Sezioni Vicentine e Consigliere della Sezione di Montecchio Maggiore. I nuovi componenti del Comitato Direttivo Regionale sono Nicoletta Benin, Sergio Rizzato e Barbara Rodeghiero. Al Collegio dei Revisori viene confermata Annalisa Doni ed eletto Ivano Coletto. Viene rinnovata la Commissione regionale Speleologia e Torrentismo grazie alle nomine di Luca delle Tezze, Carlo Fabroni, Elena Minuzzo, Michele Tommasi, Michela Zambelli.

Dopo le comunicazioni di Emilio Bertan per i componenti del Comitato Centrale di Indirizzo e Controllo, e quelle riguardanti la Fondazione A. Berti e la redazione de “Le Alpi Venete” riferite da Angelo Soravia, si è aperta la parte convegnistica dell’Assemblea. A parlare è stato il dott. Alex Pra, giovane ricercatore dell’Università di Padova / Etifor. In 30 minuti ha riassunto quanto accaduto dopo la tempesta Vaia, sottolineando le disfunzioni di sistema che rendono difficile la gestione dell’enorme quantità di legname a terra per i territori colpiti e proponendo nuove soluzioni per il ripristino degli stessi.

Ulteriori dettagli sull’Assemblea verranno dati ai delegati e presidenti delle sezioni a verbale redatto.

Congratulazioni al nuovo Presidente Renato Frigo e ancora grazie a Francesco Carrer che rivedremo presto.