vai alle news vai agli appuntamenti testata pagina









Sito ufficiale del CAI - link



HOMEBivacchi del Veneto biv. I RONCH (Casera)


Cenni storici. Gli edifici sembra risalgano alla prima metÓ dell'800 e probabilmente erano sottoposti alla gestione degli Usi Civici delle Frazioni. Come "Malga I Ronch" Ŕ citata in diversi documenti della prima metÓ del 1900, riguardanti la stima delle malghe comunali presenti nella zona del Monte Serva. Monticata fino agli anni della 2a Guerra Mondiale con 30 bovini e qualche pecora, la malga fu utilizzata come rifugio durante la lotta di liberazione partigiana. Abbandonata dal 1945, Ŕ stata ristrutturata di recente (2009) ed intitolata a Don Francesco Cassol, sacerdote bellunese ucciso da un bracconiere nelle Murge. Il recupero ha interessato unicamente l'antica parte abitativa e dove veniva lavorato il latte. Il toponimo "Ronch" deriva dalla voce latina medievale "Ronchum", terra dissodata o da dissodare.
I RONCH (Casera)

Gruppo montuoso: Schiara

Classificato: casera
Quota (m): 1324
Acqua: sul lato est della casera o 15 minuti prima

Località: I Ronch
Comune: Belluno (BL)

Periodo di apertura: sempre aperta
Periodo di apertura (solo weekend): ~

Numero posti: 5

 

 

La struttura Ŕ in gestione alla Unione Montana Bellunese da dicembre 2013

 

 

 

indietrotorna indietro

powered by Servizi In Web